DALL'ITALIA12:40 - 26 maggio 2010

In tribunale, ex moglie: «mio marito mi spenna i pappagalli»

Moglie e marito in tribunale per i pappagalli

di Greta Privitera
<p>In tribunale, ex moglie: «mio marito mi spenna i pappagalli»</p>

Ha portato il marito davanti al giudice per colpa dei suoi amati pappagalli. Lei lo accusa di averne «spennati alcuni per vendetta». «Quei pappagalli erano spennati perché lei li raccoglieva per strada», replica lui.

La vicenda risale alla fine del 2007, quando i coniugi stavano per separarsi ma continuavano a vivere nella stessa casa, in un paese vicino a Rovereto. Da una parte lei con la passione dei pappagalli, dall'altra parte lui che non li poteva soffrire, dice l'accusa. Davanti al giudice l'uomo si è difeso dicendo che non ha mai voluto fare male ai pappagalli.

Addirittura per un pennuto che la moglie accudiva, avrebbe rischiato la vita. «Era scappato di casa ed era finito su un albero di 12 metri. Io non ci ho pensato un attimo, mi sono arrampicato per tentare di prenderlo», ha detto al giudice. Un episodio che l'ex moglie legge in modo diverso: l'uomo, secondo lei, si sarebbe arrampicato sull'albero con l'unico scopo di far scappare il pappagallo. La sentenza alla prossima udienza.


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).