DALL'ITALIA16:52 - 28 maggio 2010

La Melandri contro le scollature in Tv

L'ex ministro della comunicazione fa istituire un osservatorio che sorvegli il buon costume della Rai

di Lavinia Farnese
<p>La Melandri contro le scollature in Tv</p>
PHOTO KIKA PRESS

Giovanna Melandri vuole «abbottonare la tv»: per controllare le ospiti dalle scollature, secondo lei, eccessive nella televisione di oggi, la deputata del Pd, ex ministro delle Comunicazioni, si è presentata in commissione di Vigilanza Rai, e ha presentato un emendamento per «l'istituzione di un osservatorio sulla rappresentazione femminile nel servizio pubblico radiotelevisivo», che sorvegli i «buoni costumi» on etere.

L'emendamento è stato approvato, «per superare stereotipi che ormai ingolfano i media italiani». Molto di più, secondo la Melandri, di quando a fare scandalo erano, sula televisione in bianco e nero degli anni Settanta,  lunghe gambe scoperte delle gemelle Kessler e l'ombelico scoperto nel Tuca tuca di Raffaella Carrà.

SEI D'ACCORDO? DI' LA TUA

LEGGI LE ALTRE NEWS

 

 

Fonte[ Traveller ]

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).