DALL'ITALIA12:25 - 30 maggio 2010

Lo studio: un Codice Michelangelo sarebbe tra le volte della Sistina

Il disegno del cervello umano nella gola del Creatore

di staff Style.it
<p>Lo studio: un Codice Michelangelo sarebbe tra le volte della
Sistina</p>
PHOTO GETTY IMAGES

Ci sarebbe un Codice Michelangelo nascosto nelle volte della Cappella Sistina, a Roma. Questa l'ipotesi di Ian Suk e Rafael Tamargo, esperti di neuroanatomia della John's Hopkins University, pubblicata dalla rivista specializzata Neurosurgery. Il messaggio di Michelangelo Buonarroti (1475-1564) sarebbe disegnato nella gola di Dio, proprio nell'affresco dipinto tra il 1508 e il 1512 che illustra la separazione della Luce dal Buio. Qui, il genio del Rinascimento vi avrebbe impresso il preciso disegno di un cervello umano.

Mentre tutte le altre figure sono illuminate da sinistra, il collo del Creatore riceve luce da un punto di fronte. E non sarebbe un caso o un errore: secondo i due studiosi questo particolare permette di individuare con più chiarezza un messaggio segreto. Il disegno individuato coincide perfettamente con un cervello visto dal basso. Se questa ipotesi viene confermata, significa che Michelangelo, probabilmente, aveva voluto segnalare un suo pensiero: Dio stava infondendo nel primo uomo non soltanto la vita, ma anche la suprema intelligenza divina.


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).