DALL'ITALIA09:20 - 02 luglio 2010

Sparatoria Catania: arrestato l'uomo che ha ferito la studentessa

Ha confessato l'uomo che ha sparato e colpito accidentalmente Laura Salafia, di 34 anni, originaria di Sortino, in provincia di Siracusa. Avrebbe sparato perchè stanco degli insulti subiti da Gravino, un pregiudicato della zona.

di Greta Privitera
<p>Sparatoria Catania: arrestato l'uomo che ha ferito la
studentessa</p>

Ha confessato l'uomo di 56 anni, incensurato, arrestato a Catania per la sparatoria davanti l'ex monastero dei benedettini in cui è rimasta ferita una studentessa universitaria. L'uomo ha ammesso le sue responsabilità ma avrebbe detto di avere agito perché stanco degli insulti subiti quotidianamente.

Secondo la sua ricostruzione, Gravino,  un pregiudicato del clan Zuccaro, che aveva avuto una relazione con una sua parente, passava tutti i giorni davanti al distributore di carburanti insultandolo sempre allo stesso modo: mostrandogli il mignolo e l'indice a mò di corna.

Ieri l'episodio si sarebbe ripetuto. Al culmine dell'ennesima lite l'uomo avrebbe estratto una pistola e avrebbe sparato diversi colpi perché provocato e infuriato. L'uomo si era nascosto in una sua villetta al mare, ma saputo che la polizia era stata a casa sua per delle perquisizioni ha deciso di costituirsi, consegnandosi alla squadra mobile.

Intanto sono stazionarie le condizioni di salute di Laura, la studentessa originaria di Solarino (Siracusa) ferita nella sparatoria. Un proiettile vagante l'ha colpita alla colonna procurandole delle lesioni importanti alla seconda e alla terza vertebra cervicale. La donna è ricoverata nel reparto di rianimazione dell'ospedale Garibaldi con la prognosi riservata. , prossima alla laurea, aveva finito di sostenere l'esame di Spagnolo, ottenendo il voto massimo: 30 e lode. Era uscita dalla facoltà con un'amica quando è stata centrata accidentalmente da un proiettile al collo.

TORNA ALLA PAGINA DELLE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Sweet85 74 mesi fa

basta basta basta non possiamo andare in giro e rischiare di essere colpiti da una pallottola vagante!!! andrei a vivere dall'altra parte del mondo solo per questo!!!!

FiOo 74 mesi fa

Povera! Quella dei Benedettini è l'Uni che frequento anche io e non ho parole per esprimere quello che è successo a questa collega... speriamo che vada tutto bene...

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).