DAL MONDO22:19 - 02 luglio 2010

Giornata mondiale degli UFO

Il 2 luglio, in memoria dell'incidente di Roswell, è la data simbolo degli appassionati di «alieni». Infatti, 63 anni fa, nella cittadina del New Mexico, venivano ritrovati dei rottami di un oggetto volante non identificato

di Greta Privitera
<p>Giornata mondiale degli UFO</p>
PHOTO GETTY IMAGES

Gli alieni esistono? Una risposta ancora non c'è, ma 63 anni fa a Roswell, una cittadina del New Mexico, venivano ritrovati dei rottami di un oggetto volante non identificato. Il mondo ricorda quell'episodio con la giornata mondiale degli Ufo istituita e organizzata da Haktan Akdogan, ufologo e fondatore del Sirius UFO Space Sciences Research Center, in Turchia.

Il cinema e la tv hanno costruito su questo fenomeno un gigantesco business (GUARDA LA GALLERY DELLE LOCANDINE PIU' CELEBRI SUGLI UFO

VAI ALLA GALLERY DEI VIP E GLI ALIENI)

L'ufologo dal 2001 ha lanciato un appello: «ogni 2 luglio si aggreghino coloro che cercano la verità riguardo agli UFO, e diffondano quanto più la voce». La data è stata scelta per commemorare l'incidente di Roswell, considerato dagli appassionati di UFO di tutto il mondo l'evento che più significativamente dimostrò la nostra interazione con civiltà extra-terrestri.

In tutti questi anni sugli alieni si è detto tanto: registi, scrittori e appassioanti hanno fantasticato sull'esistenza di altre forme di vita, ma di prove tangibili capaci di confermare la loro presenza ancora non ne esistono.

TORNA ALLA PAGINA DELLE NEWS

VAI ALLA GALLERY DEI VIP E GLI ALIENI

GUARDA LA GALLERY DELLE LOCANDINE PIU' CELEBRI SUGLI UFO

 


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).