DAL MONDO10:44 - 05 luglio 2010

Londra, ora per ora la giornata della Regina (che beve 27 mila tè all'anno)

I laburisti inglesi si lamentano dei troppi soldi dati alla Corona e la Regina Elisabetta risponde aprendo le porte di Buckingham Palace per mostrare la sua impegnatissima vita fatta di incontri di rappresentanza e beneficenza

di Greta Privitera
<p>Londra, ora per ora la giornata della Regina (che beve 27 mila
tè all'anno)</p>
PHOTO GETTY IMAGES

La Regina Elisabetta II apre le porte di Buckingham Palace. Messa sotto pressione dalla crescente aggressività dei laburisti, che hanno chiarito di ritenere «inappropriati» i quasi otto milioni di fondi a sua disposizione, Sua Maestà ha deciso di aprire le porte della reggia dal 27 luglio al primo ottobre e di consegnare ai quotidiani i dati sulla propria vita.

«C'è qualcuno che lavora più di me?», chiede la Regina. Questa la sua giornata, raccontata dalla Stampa: sveglia alle sette per una frugale colazione. Alle otto si occupa della corrispondenza. Alle nove, due attendenti le consegnano i documenti del governo custoditi all'interno di borse rosse, il cuore del suo potere.

Solo lei, dal 1952, ha accesso a ogni segreto del Paese. Due ore più tardi cominciano i ricevimenti. In genere si tratta di riconoscimenti civili e militari, oppure di incontri con gli ambasciatori: l'ambasciatore di turno in frac avanza, si inchina tre volte, consegna le credenziali del proprio Paese e poi presenta la moglie. Venti minuti di dialogo. Dieci sulla politica economica interna e internazionale, dieci sulla vita privata dell'ospite.

Alle 12.30 Sua Maestà si siede a tavola. A volte con il marito Filippo, Duca di Edimburgo, più spesso con dodici invitati selezionati tra migliaia di sudditi, industriali, politici e aristocratici che chiedono di vederla. Il pomeriggio è dedicato alle scuole, alle parate militari, alle gallerie d'arte, agli ospedali o ai senza tetto.

In un anno gli incontri ufficiali sono oltre quattrocento, i biglietti vergati 41.241 e le tazze di tè che a 84 anni è costretta a bere in compagnia sono ventisettemila. Il mercoledì incontra il primo ministro e ogni giorno, prima di cena, legge i rapporti dal Parlamento. La sera è divisa tra concerti di beneficenza, prime cinematografiche e tv. Alle undici spegne la luce.

Ci sono solo 45 minuti a margine del protocollo reale che sente veramente suoi, quelli del tè delle quattro quando incontra i suoi cani e li nutre personalmente.

VAI ALLA PAGINA DI NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
stefania 75 mesi fa

ma non penso che sia veramente cosi'..........altrimenti passerebbe la giornata sul cesso.

Helen H. Boyle 75 mesi fa

Quindi la regina beve 73 tazze di the al giorno? Penso che un essere umano ne morirebbe ;)

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).