DAL MONDO13:07 - 07 luglio 2010

Si costituisce l'uomo che ha ucciso due italiani ad Hannover

Holger B. si è consegnato ai giudici di Palma di Maiorca, nelle Isole Baleari, confessando il duplice omicidio

di Lavinia Farnese
<p>Si costituisce l'uomo che ha ucciso due italiani ad Hannover</p>

Si è costituito il killer tedesco di 42 anni che la mattina del 5 luglio scorso, in un pub del quartiere a luci rosse di Hannover, in Germania, ha ucciso a colpi di pistola due italiani. L'ha fatto alla fine di una discussione su quanti Mondiali di calcio avesse vinto l'Italia. Per poi fuggire e trovare rifugio nell'abitazione del patrigno.

La polizia lo stava ancora cercando quando Holger B. si è consegnato ai giudici di Palma di Maiorca, nelle Isole Baleari, confessando il duplice omicidio. Ora è in carcere in Spagna. Fissato per il calcio (un argomento su cui detestava essere contraddetto), con gravi problemi psichiatrici (sotto tranquillanti) e un'inclinazione alla violenza quando beve, sarebbe disoccupato, con pochi amici e senza una compagna fissa.

> Hannover, lite sul calcio: ucciso un italiano

> Lite sul calcio: morto il secondo italiano a Hannover

 

VAI ALLA PAGINA DI NEWS

 

 


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).