DAL MONDO14:57 - 08 luglio 2010

Incastrato da un identikit il serial killer di Los Angeles

Dopo 25 anni di indagini è stato arrestato il serial killer che terrorizza Los Angeles dal 1985. Si chiama Leonnie D. Franklin, 51 anni, ex meccanico della polizia. Sarebbe lui «the Grim sleeper» (il «truce dormiglione», soprannominato così per i lunghi periodi intercorsi senza più colpire).

di Sara Tieni
<p>Incastrato da un identikit il serial killer di Los Angeles</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Dopo 25 anni di indagini è stato arrestato il serial killer che terrorizza Los Angeles dal 1985. Si chiama Leonnie D. Franklin, 51 anni, ex meccanico della polizia. Sarebbe lui  «the Grim sleeper» (il «truce dormiglione», soprannominato così per i lunghi periodi intercorsi senza più colpire).

Undici le vittime accertate (10 donne e un uomo), tutte persone di colore, stuprate e uccise con colpi di arma da fuoco, dal 1985 al 2007.

L'uomo, che ora rischia la pena di morte, è stato incastrato incrociando una prova balistica con l'identikit (nella foto), fatto sulla base delle testimonianze di una delle donne aggredite, sopravvissuta accidentalmente nel 1988.

Il killer, dopo averla violentata e averle sparato al torace, l'aveva abbandonata per strada. Solo che la donna, non essendo morta, aveva fornito i dettagli fisionomici che hanno contribuito a incastrare il suo aggressore.

I corpi delle vittime di Franklin venivano spesso abbandonati in strada vicino a cassonetti della spazzatura.

Increduli i vicini di casa dell'uomo, ritenuto una persona tranquilla incline a fare piccoli lavori manuali a prezzi modici nel quartiere dove viveva e lavorava come meccanico. Il serial killer era insospettabile anche per il fatto che era impegnato in attività di volontariato con gli anziani.

Secondo la testimonianza rilasciata al Los Angeles Times da Dante Combs, amico dei figli di Franklin, l'uomo «non era un attaccabrighe».

Condannato due volte per ricettazione nel  1993 e nel 2003, il serial killer aveva trascorso anche un anno in carcere.

VAI ALLA PAGINA DI NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).