DAL MONDO13:07 - 12 luglio 2010

Arriva il cellulare che prende senza campo

Svolta nella telefonia: un gruppo di ricercatori australiani ha sviluppato un software che incorpora la funzione delle torri della telefonia mobile in versione compatta negli stessi telefoni cellulari, permettendo di comunicare anche dove non c'è ricezione.

di Sara Tieni
<p>Arriva il cellulare che prende senza campo</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Svolta nella telefonia: un gruppo di ricercatori australiani ha sviluppato un software che incorpora la funzione delle torri della telefonia mobile in versione compatta negli stessi telefoni cellulari, permettendo di comunicare anche dove non c'è ricezione.

La scoperta potrebbe costituire una svolta nel caso di interventi di soccorso in luoghi remoti della terra. La cosa funziona così: un'interfaccia WiFi, normalmente usata per internet, trasmette la voce senza dover transitare da un punto centrale di raccolta.

La scoperta tecnologica è stata collaudata con successo in remote aree desertiche dell'Australia centrale, dove non vi è ricezione nè da tralicci nè da satelliti.

Il sistema potrà assicurare una rete istantanea di telefoni cellulari in disastri come i terremoti, nei quali i tralicci della telefonia possono andare distrutti.

Il segnale fra diversi telefoni cellulari è per ora limitato a poche centinaia di metri, ma aggiungendo nuovi congegni e piccoli trasmettitori, il raggio si potrà estendere a distanze molto maggiore e migliorerà anche la qualità del suono.


VAI ALLA PAGINA DI NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).