DALL'ITALIA17:41 - 12 luglio 2010

Picchiano l'insegnante: condannate mamma e nonna

Hanno aggredito l'insegnante della figlia, rea di aver rimproverato troppo duramente la ragazza, un'alunna di una scuola media di Quarto Oggiaro. Ora due donne di 29 e 50 anni, madre e nonna dell'adolescente, rischiano dai due ai quattro mesi di reclusione per violenza privata, lesioni, ingiurie e minacce.

di Sara Tieni
<p>Picchiano l'insegnante: condannate mamma e nonna</p>

Hanno aggredito l'insegnante della figlia, rea di aver rimproverato troppo duramente la ragazza, un'alunna di una scuola media di Quarto Oggiaro (Mi). Ora due donne di 29 e 50 anni, madre e nonna dell'adolescente, sono state condannate a due anni e quattro mesi di reclusione per violenza pivata, lesioni, ingiurie e minacce.

L'aggressione della professoressa, 41 anni,  è avvenuta sia all'interno che all'esterno della scuola, un edificio in via Graf (nella foto) a Quarto Oggiaro. La docente, che aveva rimproverato la studentessa per aver rovesciato a terra una brocca d'acqua, aveva cercato di rifugiarsi nel complesso scolastico.

Tuttavia l'insegnante era stata raggiunta  dalle due donne che, furenti, per continuare a picchiarla hanno forzato anche la porta della stanza dove la donna si era rinchiusa. A nulla è valso l'intervento degli altri insegnanti che per placare le due donne hanno dovuto chiamare il 113.

La professoressa è stata ricoverata in ospedale con escoriazioni ed ecchimosi.

VAI ALLA PAGINA DI NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).