DALL'ITALIA12:42 - 14 luglio 2010

Addio scuola guida vecchia maniera, arriva il simulatore d'auto

Si chiama Ready2go. E riproduce i rumori del traffico, le frenate, i pedoni. E' stata sperimentata a Roma, Verona, Genova e Bergamo. Ma presto arriverà in tutta Italia

di Lavinia Farnese
<p>Addio scuola guida vecchia maniera, arriva il simulatore
d'auto</p>
PHOTO GETTY IMAGES

Assomiglia in tutto a un videogioco. Ma è un simulatore pensato dall'Aci per insegnare alle persone a portare la macchina, che, con ogni probabilità, sostituirà la scuola guida vecchia maniera.

Ready2go (Pronti per andare) riproduce pedoni e traffico, i rumori della città, le frenate, le situazioni di panne e le inchiodate. Comprese le infrazioni, che si pagano col taglio dei punti sulla patente virtuale. E' stato sperimentato nelle autoscuole di Roma, Verona, Genova e Bergamo. Questione di (pochi) anni e arriveranno in tutta Italia. Per diffondere la cultura della sicurezza e di rispetto del codice della strada tra i neopatentati, responsabili del 30 per cento degli incidenti stradali, presi dall'uso del cellulare, o di ritorno da una notte brava di alcol e stupefacenti.

Ma non solo: la Fondazione Ania per la Sicurezza Stradale dice che il 51% degli italiani fa incidenti perché distratto: il 90% utilizza il computer al volante, l'82% mangia o beve, il 60% fuma, il 50% parla al cellulare.

VAI ALLA PAGINA DELLE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).