DAL MONDO08:55 - 14 luglio 2010

Francia, l'Assemblea nazionale approva la legge contro il burqa

Con 335 sì e un no è passato il testo che vieta di coprire il viso in pubblico. Proteste dell'opposizione. In settembre comincerà la discussione in Senato

di staff Style.it
<p>Francia, l'Assemblea nazionale approva la legge contro il
burqa</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

L'Assemblea nazionale francese ha approvato il progetto di legge che vieta di indossare il burqa in pubblico. Il testo è passato a schiacciante maggioranza (335 sì e un no) con i voti di tutta la destra (Ump e Nouvel Centre) più quelli di 20 deputati della sinistra.

Dura, invece, l'opposizione formata da socialisti, comunisti e verdi che, in segno di protesta, si è rifiutata di prendere parte alle votazioni in aula. Solo Daniel Garrigue, deputato vicino a Domenique de Villepin e appartenente all'Ump (il partito di Sarkozy), ha votato contro la legge: «Per combattere un comportamento estremista - ha spiegato -, si rischia di scivolare verso una società totalitaria».

Il progetto di legge non proibisce specificatamente il velo integrale ma vieta «la dissimulazione del viso». Di fatto, se il testo passasse anche al Senato - dove la discussione comincerà in settembre - il burqa e il niqab sarebbero fuorilegge. Le sanzioni per i trasgressori, che dovrebbero entrare in vigore nella primavera del 2011, prevedono multe di 150 euro. Chi obbliga una donna a indossare il velo rischierà un anno di detenzione e 30 mila euro di multa - pene che raddoppiano se la vittima è una minorenne.


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).