DALL'ITALIA12:30 - 15 luglio 2010

Caso Zero, Fabio Canino: «Ma chi ci crede?»

Il conduttore (gay) si scaglia contro lo showman che in un'intervista ha negato la sua omosessualità

di Raffaella Serini
<p>Caso Zero, Fabio Canino: «Ma chi ci crede?»</p>

«Ma chi ci crede?». Questo il commento del conduttore (e gay dichiarato) Fabio Canino, 47 anni, alle affermazioni rilasciate da Renato Zero a Diva e donna, dove il cantante ha negato la propria omosessualità. «Non mi va di infierire più di tanto», dice Canino. «Ma Zero secondo me non dice la verità e questa sua ipocrisia mi disgusta».

Addirittura.

«È risaputo: chi nega senza che nessuno gli abbia chiesto niente, implicitamente afferma il contrario. Nel suo caso, poi, dovrebbe anche spiegare da dove vengano certe sue canzoni…. C'è qualcuno che gliele scrive? Per carità, in scena Zero è una persona meravigliosa, ma nella vita…».

Però ognuno è libero di gestire la propria vita privata, o no?

«Certo, purché poi non avverta la necessità di dire certe cose. Lo dico per lui: sarebbe stato meglio se avesse continuato a starsene zitto».

In effetti, le sue affermazioni  non sono state prese molto bene…

«Ha deluso pure quelli che ancora lo difendevano, sostenendo che lui in realtà non aveva mai detto di non essere gay… Ecco, adesso sono arrabbiati pure loro».


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).