DALL'ITALIA17:13 - 19 luglio 2010

Marrazzo torna in Rai (e ha già in mente alcune inchieste)

L'ex governatore del Lazio coinvolto lo scorso ottobre nello scandalo di coca e trans, è pronto a tornare in Tv. Per fare il giornalista, non il conduttore. Lo rivela l'amico e consigliere d'amministrazione Rai Nino Rizzo Nervo

di Lavinia Farnese
<p>Marrazzo torna in Rai (e ha già in mente alcune inchieste)</p>
PHOTO LAPRESSE

Le voci sul ritorno di Piero Marrazzo, 56 anni, in Rai, dopo lo scandalo di coca e trans che l'ha coinvolto lo scorso ottobre, circolano da almeno un paio di mesi. Lo aveva annunciato anche l'ex direttore di Raitre Antonio Di Bella. Adesso, arrivare la conferma anche del consigliere d'amministrazione Rai Nino Rizzo Nervo: «Marrazzo tornerà a realizzare documentari e inchieste. La sua intenzione non è quella di tornare a condurre», racconta nel programma televisivo di Klaus Davi su Youtube.

«Piero è un bravissimo giornalista», continua. «Conoscevo ed ero amico anche di suo padre insieme al quale ho più volte lavorato sulle inchieste di mafia quando vivevo a Palermo. Quando ero direttore del TG3, unificato con la TGR, lo nominai caporedattore regionale a Firenze e risolse una situazione difficile».

Alla domanda se l'ex governatore del Lazio (che dal 1998 al 2004 è stato il padrone di casa della trasmissione Mi manda Raitre) tornerà o meno in video, l'amico risponde: «No, non tornerà a condurre. La sua vicenda personale lo ha molto provato, ma vuole giustamente tornare a fare il giornalista. Ha delle ottime idee sulla realizzazione di alcune inchieste e pensa anche alla realizzazione di alcuni documentari e ne ha già parlato con il direttore di Raitre».

Leggi anche:

>> Piero Marrazzo racconta la sua verità in un romanzo

>> Marrazzo torna in Rai dopo lo scandalo trans

>> Cassazione: Marrazzo «vittima di un'imboscata»

>> Piero Marrazzo vola in Inghilterra a studiare inglese

>> Marrazzo, arrestato maresciallo accusato dell'omicidio del pusher


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).