DALL'ITALIA09:22 - 20 luglio 2010

Udine, in manette il presunto serial killer di prostitute

L'uomo è sospettato di almeno due omicidi

di Sara Tieni
<p>Udine, in manette il presunto serial killer di prostitute</p>

E' sospettato dell'omicidio di almeno due prostitute. E' stato fermato dalla polizia al termine di una caccia all'uomo, durata 24 ore, tra Veneto e Friuli. Si tratta di Ramon Berloso, goriziano di 35 anni, condannato in passato per la morte di un uomo durante una rissa in Friuli. Berloso è stato fermato nella notte dalla Polizia Ferroviaria nella stazione di Padova ed è stato condotto in Questura a Udine.

Interrogato dagli investigatori della Questura friulana, Berloso avrebbe cominciato a fare le prime ammissioni indicando anche la zona, sulle rive del fiume Torre, dove avrebbe abbandonato i cadaveri delle due donne, che sono poi stati ritrovati in avanzato stato di decomposizione.

Trovata anche l'arma del serial killer, una balestra, scovata in un campo a pochi chilometri dal luogo indicato da Berloso.

Le operazioni per la sua cattura erano scattate da oltre 24 ore con un centinaio di uomini di Polizia e Carabinieri, con l'impiego di elicotteri e unità cinofile, e hanno riguardato una vasta zona del basso Friuli, ai confini con il Veneto.

I Carabinieri avevano avviato le indagini dopo che, il 29 giugno scorso, a Cervignano del Friuli (Udine), avevano ritrovato l'auto di Diana Alexiu, una escort romena di 24 anni di cui non si hanno notizie dallo scorso 20 maggio.


VAI ALLA PAGINA DI NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).