DALL'ITALIA18:23 - 21 luglio 2010

Boom di divorzi, raddoppiati in 13 anni

I dati Istat sono da record: a separarsi è ormai una coppia su quattro, aumentano gli affidi condivisi dei figli minorenni, l'86% degli addii è consensuale

di Sara Tieni
<p>Boom di divorzi, raddoppiati in 13 anni</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

I dati parlano chiaro: in Italia, in tredici anni, sono raddoppiati i divorzi. Sempre secondo l'istituto nazionale di statistica, a separarsi è (ormai) una coppia su quattro. Nel 2008 le separazioni sono state 84 mila e i divorzi circa 54 mila con un incremento del 3,4% e del 7,3% rispetto all'anno precedente. Un aumento esponenziale notevole rispetto ai 13 anni precedenti: rispetto al 1995 le separazioni sono raddoppiate (+ 101%) e i divorzi aumentati di una volta e mezzo (+ 61%).

Resistono meglio le unioni al Sud: 186,3 separazioni per mille matrimoni contro le 363,3 su mille nel Nord-Ovest.

Si alza l'età media alla separazione, anche perché ci si sposa più tardi (è di 45 anni per gli uomini e di 41 per le donne).

Le crisi coinvolgono maggiormente le unioni consolidate: le separazioni oltre i dieci anni di matrimonio sono più che raddoppiate dal 1995 a oggi, quelle oltre i 25 anni quasi triplicate.

Questo fa sì che in termini  relativi sia diminuita la quota di separazioni prima del quinto anno di matrimonio (dal 24 per cento del 1995 al 17 per cento del 2008).

Aumentano gli affidi condivisi dei figli minorenni. L'86% degli addii è consensuale.

Leggi anche:

>> Divorzio, sempre più spesso è colpa di Internet

>> Egitto, Mahassen Saber e la sua radio per divorziate

Guarda anche:

>> La gallery «C'eravamo tanto amati», l e coppie scoppiate dello showbiz


VAI ALLA PAGINA DI NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).