DAL MONDO20:24 - 21 luglio 2010

Eunuco manda in tilt le carceri di Punjab

Due carceri indiane non sanno dove collocarlo a causa del suo sesso «incerto»

di Sara Tieni
<p>Eunuco manda in tilt le carceri di Punjab</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Un eunuco indiano ha seminato il panico tra le autorità carcerarie dello stato settentrionale del Punjub, in India. Il problema?  Non essendo nè uomo nè donna, i carcerieri non sanno se metterlo nella sessione maschile o in quella femminile a scontare i suoi quattro anni di carcere.

Ad aumentare il dubbio delle autorità carcerarie, i gli esami medici a cui il condannato è stato sottoposto. E mentre il penitenziario di Patiala considera Sudhesh una donna, per quello di Ludhiana è un uomo.

Incarcerato ad aprile per tentato omicidio, Sudhesh Kumar si proclama «maschio», ma secondo i dottori «è privo di organi genitali maschili».

Dopo essere stato rinchiuso nella sezione femminile della Ludhiana Centrale Jail, ha chiesto un «riesame». Trovato «privo di utero e ovaie», ha ottenuto il trasferimento in un carcere maschile nella città di Patiala, dove però è stato rifiutato. Motivo: rischiava di essere «aggredito sessualmente» dagli altri carcerati.

Risultato, in attesa di una decisione, il detenuto è rinchiuso in una cella singola.

VAI ALLA PAGINA DI NEWS

 


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).