DALL'ITALIA12:13 - 22 luglio 2010

Un italiano su due non va in vacanza (perché non ha soldi)

La Federalberghi sostiene: il 46,3 per cento della popolazione è rimasto e resterà a casa, quando lo scorso anno a non fare le valigie era stato il 43,8%. E le motivazioni sono di natura economica

di Lavinia Farnese
<p>Un italiano su due non va in vacanza (perché non ha soldi)</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

La metà degli italiani non va in vacanza. La Federalberghi, parla chiaro: non è presto per dirlo, e il 46,3 per cento della popolazione è rimasto e resterà a casa.

La scorsa estate, a rinunciare al mare e alla montagna dopo un inverno di lavoro, era stato il 43,8% degli italiani connazionali. Non si fanno le valigie soprattutto perché i soldi non ci sono (almeno nelle tasche del 54,9% delle persone).

Partirà invece senza preoccupazioni il rimanente 51,3 per cento dei connazionali. Indecisi, restano (a fine luglio) il 2,4%. I dubbi, sono dettati sempre da un problema di natura economica: la spesa media stimata per la vacanza, quest'estate, è cresciuta del 20 per cento. Il relax, sempre secondo l'associazione degli albergatori, costerebbe 853 euro (rispetto ai 710 dell'anno scorso).

TORNA ALLA PAGINA DELLE NEWS

 

 


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).