DALL'ITALIA15:14 - 24 luglio 2010

Uccide il capo con una mazza da baseball

Un'assicuratore di 30 anni ha ucciso il suo agente di 60. È successo a Leonessa (Rieti). Si tratta del secondo omicidio per motivi professionali in pochi giorni

di staff Style.it
<p>Uccide il capo con una mazza da baseball</p>

Aveva paura di essere licenziato e ha ucciso il suo datore di lavoro. È successo a Leonessa, provincia di Rieti. Un assicuratore di 30 anni, ha assassinato il suo agente di 60 con una mazza da baseball. Poi ha gettato il cadavere in una scarpata coprendo di foglie. L'uomo è stato arrestato e ha confessato l'accaduto.


È il secondo caso in pochi giorni di omicidio nell'ambito lavorativo. Il timore di perdere il posto provoca reazioni violente che in questi casi sono sfociati in tragedia.


Leggi la news dell'omicidio di Massarossa


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).