DALL'ITALIA12:46 - 26 luglio 2010

A 10 anni spara con una pistola ad aria compressa: un amico rischia la vista

E' successo in Sardegna, a San Giovanni Suergiu, in provincia di Carbonia-Iglesias, sotto una pineta: due ragazzi stavano giocando con una pistola ad aria compressa: è partito un pallino, ed è finito nell'occhio del compagno. Che ora rischia di perdere la vista

di Lavinia Farnese
<p>A 10 anni spara con una pistola ad aria compressa: un amico
rischia la vista</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Tra ragazzi di dieci anni o poco più, stavano giocando in pineta durante un pic nic organizzato dai genitori. Quando uno ha iniziato a maneggiare una pistola ad aria compressa lasciata incustodita. Cercando di colpire un barattolo.

E' partito un colpo, già in canna, e senza sicura. Lo sparo ha preso in pieno l'occhio destro di un amico, che era sulla traiettoria.

E' successo in Sardegna, a San Giovanni Suergiu, in provincia di Carbonia-Iglesias. Il piccolo è ricoverato nel reparto oculistico dell'ospedale civile di Cagliari, dove è stato sottoposto a un intervento chirurgico per estrarre il proiettile: non ha perso l'occhio. E adesso i medici si augurano di avergli salvato anche la vista.

VAI ALLA PAGINA DI NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).