DAL MONDO16:13 - 27 luglio 2010

Riuscito il primo trapianto integrale di faccia

L'operazione effettuata a Barcellona su un 31enne

di Angelo Sarasi
<p>Riuscito il primo trapianto integrale di faccia</p>
PHOTO LAPRESSE

Oscar è felice. E ringrazia tutti, a cominciare dalla famiglia del suo donatore. Dopo una degenza di quattro mesi in ospedale, e due rigetti superati però brillantemente, il primo paziente al mondo ad essersi sottoposto a un trapianto integrale del volto, può mostrarsi. E provare a sorridere. Al fianco della sorella e del capo dell'equipe medica dell'ospedale Vall d'Hebron di Barcellona che lo ha operato nella primavera scorsa, capeggiata dal professor Joan Pere Barret, il 31enne spagnolo ha affrontato i flash dei fotografi senza imbarazzo. Il significato delle sue parole si coglie ancora a fatica, ma entro

18 mesi le funzioni del viso e la mobilità dei muscoli facciali torneranno quasi normali. "Mi sono guardato allo specchio - ha detto il paziente iberico, aiutato dalla sorella  - e mi sono riconosciuto. Vorrei mangiare presto cibi solidi e andare a caccia e a pesca, i miei hobby preferiti".  Oscar, al quale sono stati trapiantati pelle, muscoli, labbra, naso, mascella superiore, i denti, il palato, gli zigomi e la mandibola,  per ora non chiude interamente gli occhi e muove poco le labbra, ma respira da solo con la bocca e il naso. La sua prima grande conquista.

VAI ALLA PAGINA DELLE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).