DAL MONDO12:32 - 30 luglio 2010

L'Islam diventa un reality show

Tra le prove da superare: l'insegnamento del Corano, il lavaggio e la preparazione di una salma per la sepoltura

di Angelo Sarasi
<p>L'Islam diventa un reality show</p>

L'Islam diventa un reality show. Giovani tra i 18 e i 27 anni, rigorosamente maschi, stanno partecipando a Imam Muda, in onda sulla televisione malese via cavo Astro Oasis. Lo scopo del programma al quale prendono parte dieci concorrenti, tutti giovani e sportivi, è dimostrare quanto possa essere bello e anche trendy vivere secondo i dettami di questa religione spesso accusata diessere oscurantista.

Tra le prove da superare, l'insegnamento del Corano, il lavaggio e la preparazione di una salma per la sepoltura, controllare che la macellazione degli animali si svolga econdo le pratiche Halal.

Gli ascolti sono da capogiro. Su Facebook i contatti registrati sono stati 50 mila in pochi
giorni. Uno dei partecipanti ha avuto il permesso di recarsi a casa per il matrimonio e poi, dopo la cerimonia, svoltasi ovviamente sotto lo sguardo delle telecamere dello show, è ritornato nella «casa».

Anche gli imam del paese hanno manifestato la propria approvazione per questa sorta di Grande Fratello islamico in cui, come premio finale, oltre a una automobile nuova e una somma di denaro, c'è anche la possibilità di diventare a propria volta imam di una moschea o insegnante di relione. Il programma potrebbe dunque essere presto replicato.

VAI ALLA PAGINA DI NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).