DAL MONDO14:52 - 06 luglio 2010

Pamplona, al via la «fiesta» dei tori tra le proteste

Cominciano oggi le celebrazioni della festa di San Firmin, che si svolge ogni anno dal 6 al 14 luglio nella città della Navarra

di staff Style.it
<p>Pamplona, al via la «fiesta» dei tori tra le proteste</p>
PHOTO LAPRESSE

Cominciano tra le proteste le celebrazioni della festa di San Firmin, che si svolge ogni anno dal 6 al 14 luglio a Pamplona. «Sangue, tortura e morte» recitano i cartelli degli animalisti, che da sempre si battono contro la corsa dei tori per le strade della città di Navarra.

Per l'evento si attendono migliaia di persone. Già dalle prime ore del mattino una folla ha preso posto di fronte al palazzo del consiglio della città per assistere al lancio del «chupinazo», il razzo che viene lanciato dal balcone dell'edificio per dare ufficialmente inizio alle celebrazioni.

Le corse dei tori avranno inizio a partire da domani, quando sei bovini verranno lasciati correre per le strade e centinaia di uomini metteranno alla prova il loro coraggio affrontandoli lungo la via che li conduce all'arena.

I timori per la sicurezza dei partecipanti sono quest'anno particolarmente forti, dopo che l'anno scorso un ragazzo di 27 anni è stato colpito mortalmente al collo da una cornata di un toro.

Domani la corsa dei tori: GUARDA LE IMMAGINI DELLA FIESTA DELL'ANNO SCORSO

TORNA ALLA PAGINA DELLE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).