DAL MONDO17:10 - 06 luglio 2010

Superare i 100 anni? Questione di dna, non di stile di vita

Lo sostiene uno studio dell'università di Boston

di Marta Manzoni
<p>Superare i 100 anni? Questione di dna, non di stile di vita</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Un gene farà vivere sempre più persone oltre i 100 anni, sempre più a prescindere dallo stile di vita che seguono. Lo sostiene uno studio dell'università di Boston che ha unito ricercatori americani e italiani.

Gli scienziati hanno scoperto il frammento di dna della lunga vita esaminando un campione di oltre 1.000 persone che avevano raggiunto i 100 anni.

«I dati sulla straordinaria longevità sarebbero il risultato di geni difensivi che contrastano i danni associati alle malattie», sostiene Paola Sebastiani, che guida i ricercatori della Boston University.

Lo stile di vita? A sorpresa diventa una variabile secondaria. Lo studio suggerisce infatti che sono i nostri geni a svolgere il ruolo principale per arrivare a vivere fino a 100 anni.

La prossima tappa sarà stabilire se si ha questo potenziale genetico per diventare dei centenari. Da qui anche la possibilità di modifiche del dna per allungare l'aspettativa di vita.

VAI ALLA PAGINA DI NEWS



Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).