DAL MONDO15:15 - 03 agosto 2010

Libano, scontri con militari israeliani, quattro morti

Le vittime sarebbero tre militari e un giornalista libanesi. Il conflitto è avvenuto nella località di Adaisse. Nella zona si trova un contingente spagnolo.

di Greta Privitera
<p>Libano, scontri con militari israeliani, quattro morti</p>
PHOTO GETTY IMAGES

Tre soldati e un giornalista libanesi sono morti nel corso di uno scontro a fuoco tra militari libanesi e israeliani al confine tra i due Paesi. Altri quattro sono rimasti feriti. Nel conflitto, notizia non ancora confermata, sarebbe rimasto ucciso anche un ufficiale dell'esercito israeliano. Lo riferisce la tv panaraba al Jazira.

Un proiettile di artiglieria israeliano avrebbe colpito un veicolo militare libanese nei pressi del villaggio di Adaisseh, uccidendo due dei soldati a bordo e ferendone gravemente un terzo.

Gli scontri, sarebbero scoppiati «tra le due parti alla frontiera tra la località libanese di Aadaissé, dopo che i soldati israeliani hanno tentato di sradicare un albero nella parte libanese», ha affermato il portavoce militare sotto copertura di anonimato.

Intanto la polizia israeliana smentisce che in mattinata siano stati lanciati due razzi dal Libano verso il nord di Israele.

Secondo quanto si apprende da fonti della Difesa, i militari italiani non sono coinvolti negli scontri e sono rimasti nella loro zona di competenza, a sud della linea blu. L'area del conflitto è a responsabilità spagnola.


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).