DAL MONDO10:52 - 03 agosto 2010

Mar Rosso, missili sui turisti

Colpite le città di Aqaba, in Giordania, e di Eilat, in Israele. Quattro feriti. Muore un tassista

di Lavinia Farnese
<p>Mar Rosso, missili sui turisti</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Tornano nel mirino dell'estremismo islamico: i turisti del Mar Rosso se la sono vista brutta, quando davanti ai loro hotel, in pieno paradiso dei sub, gli hanno sparato addosso cinque missili.

I razzi, ha ricostruito la polizia israeliana, sono partiti da una località imprecisata del Sinai egiziano. E hanno colpito la città giordana di Aqaba e quella israeliana di Eliat.

Quattro in tutto persone ferite. Muore un tassista di 50 anni, Subhi al-Alauna.

Continuano, nel frattempo, i rastrellamenti. La Farnesina ha escluso subito la presenza di italiani. L'attacco non è stato rivendicato da alcun gruppo terroristico.

VAI ALLA PAGINA DI NEWS

 


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).