DAL MONDO09:34 - 09 agosto 2010

Sott'acqua il cuore dell'Europa: 15 morti e migliaia di sfollati

Piogge torrenziali e allagamenti colpiscono Germania, Polonia, Repubblica Ceca e Lituania

di staff Style.it
<p>Sott'acqua il cuore dell'Europa: 15 morti e migliaia di
sfollati</p>
PHOTO GETTY IMAGES

Sale a 15 il numero delle vittime delle alluvioni che hanno colpito l'Europa centrale.

La burrasca «Viola» ha causato la rottura degli argini di molti fiumi, provocando l'allagamento di diverse zone in Germania, Polonia, Lituania e Repubblica Ceca. Migliaia di cittadini sono stati evacuati.

Il bilancio più grave, per quanto riguarda le vittime, si è registrato in Repubblica Ceca, dove sono morte cinque persone. Quattro quelle decedute in Lituania, a causa dei crolli e della caduta di alberi. In Germania tre anziani residenti a Neukirchen, nel sud-est del Paese, sono annegati nella cantina della loro abitazione, dove avevano cercato inutilmente riparo dalle piogge. Tre le vittime in Polonia, di cui una a Botatynia, un villaggio di 18mila abitanti che è stato letteralmente ricoperto dalle acque.

A rischio anche la cittadina di Gorlitz, nella regione tedesca della Sassonia, dove il livello del fiume Neisse in queste ore ha raggiunto i 7 metri, a fronte di una media di 1,7. Per questo, la scorsa notte, la protezione civile ha fatto allontanare più di 2mila persone.

Sospesi i collegamenti ferroviari tra Germania e Repubblica Ceca.


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).