DALL'ITALIA13:36 - 10 agosto 2010

Rapina in «maschera», 4 arresti a Palermo

A marzo dell'anno scorso avevano svaligiato un negozio di Palermo travestiti con maschere di Carnevale

di staff Style.it
<p>Rapina in «maschera», 4 arresti a Palermo</p>

Sono stati arrestati dalla Squadra Mobile di Palermo i quattro presunti rapinatori che la notte del 23 marzo 2009 svaligiarono un negozio di abbigliamento del capoluogo siciliano con il volto coperto non dai «consueti» passamontagna, bensì da maschere di Carnevale.

Si tratta di Rosario Ferdico, 32 anni, Davide Riccardo, 25, Massimo Mancino, 33 e Natale Caravello, 35, tutti pregiudicati. I quattro, probabilmente con l'aiuto di alcuni complici, si sarebbero introdotti nel negozio Laros di via Libertà «mascherati a festa» per non farsi riconoscere dalle telecamere di sorveglianza e riuscendo a portarsi via merce per un valore di oltre 500mila euro. Uno di loro indossava un'enorme faccia da strega. In quell'occasione, grazie al curioso escamotage, fu impossibile identificare i rapinatori. Non andò così invece nel settembre dell'anno scorso, quando fu messo a segno un colpo in un altro negozio ma con le stesse modalità: i ladri mascherati vennero fermati in flagranza dalla polizia, con la merce ancora in mano. Grazie a controlli dei tabulati telefonici e a perquisizioni negli appartamenti (dove sono stati trovati molti capi venduti nella boutique di via Libertà) gli agenti sono riusciti a ricollegare i quattro anche al furto avvenuto sei mesi prima. Ora si cercano eventuali complici.


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).