DAL MONDO15:20 - 10 agosto 2010

Litiga con una passeggera e si lancia dallo scivolo: arrestato steward

Steven Slater, assistente di volo americano, ha perso le staffe dopo un diverbio con una donna. Ha azionato lo scivolo d'emergenza ed è fuggito. Ora rischia fino a sette anni di carcere

di staff Style.it
<p>Litiga con una passeggera e si lancia dallo scivolo: arrestato
steward</p>

Una lite con una passeggera lo ha fatto andare su tutte le furie. E così, Steven Slater, 39enne assistente di volo americano, è fuggito dall'aereo utilizzando lo scivolo d'emergenza, finendo poi in manette con l'accusa di trasgressione delle regole di bordo e comportamento pericoloso.

Tutto è cominciato durante l'atterraggio del volo da Pittsburgh a New York. Mentre dall'altoparlante si invitano i passeggeri a stare seduti, una donna si alza e fa per prendere il suo bagaglio incastrato nello scomparto sopra il sedile. Quando lo steward si avvicina per bloccarla, la valigia cade in testa all'uomo, che viene anche ricoperto di insulti dalla passeggera. Accecato dall'ira, Slater comincia a inveire nell'altoparlante, prima di afferrare una birra dal frigo di bordo e attivare lo scivolo d'emergenza. Poco dopo, nella sua casa del Queens, la polizia lo ha arrestato.

L'assistente di volo rischia ora fino a sette anni di carcere per una serie di reati, fra cui aver messo a repentaglio la sicurezza dei passeggeri e per condotta criminale. Ma su forum e social network, oltre che sui media americani, viene già celebrato come eroe popolare.

VAI ALLA PAGINA DELLE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).