DALL'ITALIA15:50 - 13 agosto 2010

Preso Pasquale Pagana, l'evaso "gentiluomo"

L'uomo, Pasquale Pagana, si era rifugiato a casa della suocera a Milano. In queste ore di latitanza, ha fatto una rapina

di staff Style.it
<p>Preso Pasquale Pagana, l'evaso "gentiluomo"</p>

Catturato dalla Polizia il carcerato evaso il 12 agosto dal penitenziario di Bollate dopo aver lasciato una lettera di scuse alla direttrice, Lucia Castellano. Pasquale Pagana, 35 anni, questo il nome dell'uomo, si era rifugiato nell'appartamento della suocera all'ottavo piano di un grande palazzo a Milano. In queste ore di latitanza, secondo gli investigatori, Pagana avrebbe rapinato una famacia in viale Suzzani: bottino di 500 euro. E avrebbe tentato un'altra rapina in un negozio di compravendita di gioielli. Finché gli uomini della Polizia di Stato del commissariato Greco-Turro hanno preso l'evaso nato a Torre Annunziata (Napoli) e consegnato alla Polizia penitenziaria.

 

LEGGI LE ALTRE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).