DAL MONDO10:30 - 16 agosto 2010

Salvato l'orsetto finito con la testa in un barattolo

L'animale rischiava di morire di fame e di sete

di Sara Tieni
<p>Salvato l'orsetto finito con la testa in un barattolo</p>

Ha riacquistato la libertà Jarhead (letteramente «testa a barattolo»), come era stato soprannominato il cucciolo d'orso rimasto intrappolato, per dieci giorni, con la testa in un contenitore cilindrico di plastica che gli impediva di mangiare. L'animale era stato notato lungo una strada a Ocala National Forest, in Florida.

L'esemplare, di sei mesi d'età, aveva rischiato di morire di fame e di sete. Il vaso si era infilato sulla sua testa mentre scavava nella spazzatura alla ricerca di cibo in un quartiere del centro.

La squadra intervenuta per prendere in cura l'orso ha dovuto prima tranquillizzare la madre, che è stata messa in una gabbia insieme agli altri cuccioli. Una volta sveglia l'orsa ha allattato i piccoli, poi sono stati tutti trasferiti in una zona meno battuta dall'uomo.

VAI ALLA PAGINA DI NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).