DAL MONDO09:34 - 17 agosto 2010

La California congela le nozze gay

Una corte d'appello di San Francisco blocca i matrimoni omosessuali. A dicembre la decisione sulla incostituzionalità della Proposition 8

di staff Style.it
<p>La California congela le nozze gay</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Sono stati congelati i matrimoni omosessuali in California. Lo ha stabilito una corte d'appello di San Francisco, che non prenderà una decisione almeno fino a dicembre, quando un panel di tre giudici si pronuncerà sulla sentenza di incostituzionalità della Proposition 8 - la legge che vietava a due omosessuali di sposarsi - emessa dal giudice Vaughn Walker lo scorso 4 agosto.

Il giudice federale Walker, dopo avere abrogato la Proposition 8, che riservava il matrimonio agli eterosessuali, aveva ordinato la ripresa delle celebrazioni delle nozze gay a partire dalle 17 di mercoledì (le 2 di giovedì in Italia). Gli oppositori ai matrimoni gay avevano tuttavia presentato una procedura per direttissima ieri mattina per chiedere il blocco delle cerimonie fino alla fine della procedura di appello dell'abrogazione della Proposition 8, che durerà molti mesi. La corte d'appello del nono circuito di San Francisco ha deciso per il congelamento della decisione del giudice Walker. L'appello sul merito sarà esaminato nella settimana del 6 dicembre, ha precisato la corte.

VAI ALLA PAGINA DELLE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).