DAL MONDO10:50 - 19 agosto 2010

Francia, inizia il rimpatrio dei rom

Un volo diretto in Romania riporterà a casa i primi rom per i quali il presidente Sarkozy ha ordinato l'espulsione. «Parigi deve rispettare le regole sulla libertà di circolazione dei cittadini comunitari», ha precisato l'Unione europea

di staff Style.it
<p>Francia, inizia il rimpatrio dei rom</p>
PHOTO LAPRESSE

Al via i rimpatri dei rom in Francia. Partirà infatti oggi il volo, diretto in Romania, con a bordo i primi rom irregolari (o colpevoli di reati) per i quali il presidente Nicolas Sarkozy ha ordinato il rientro in patria. Parigi ha riferito che si tratta di 79 persone, 93 secondo fonti del ministero dell'Interno di Bucarest.

Il piano prevede altri due voli, uno a fine agosto e uno a fine settembre, che riporteranno a casa un totale di 700 persone, principalmente bulgari e rumeni. Nelle ultime settimane sono stati smantellati 51 campi rom abusivi.

Ma il provvedimento non manca di suscitare polemiche: «Non è un problema che si risolve in 48 ore, né con misure poliziesche», ha dichiarato il ministro degli Esteri romeno Teodor Baconschi. Sul fronte bulgaro è invece l'attivista per i diritti umani Krassimir Kanev a parlare: «E' assurda l'idea di espellere cittadini all'interno dell'Unione europea». Dal canto suo, l'Unione ha precisato che anche Parigi, come tutti gli altri Paesi europei, è tenuta a rispettare le regole sulla libertà di circolazione e di residenza dei cittadini comunitari.

- VAI ALLA PAGINA DI NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).