DAL MONDO11:06 - 02 agosto 2010

BlackBerry banditi in Arabia ed Emirati

Gli smartphone sfuggono alle intercettazioni: per questo i governi di Abu Dhabi e Riad hanno deciso di bandirli. Si potrà telefonare, ma non scambiarsi dati e navigare su Internet

di Margherita Corsi
<p>BlackBerry banditi in Arabia ed Emirati</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

BlackBerry fuorilegge in Arabia Saudita ed Emirati. É la decisione presa ieri dai governi di Abu Dhabi e Riad.
Sarà permesso telefonare, ma dall'11 ottobre negli Emirati ed entro fine mese in Arabia gli smartphone non si potranno più usare per navigare su Internet, mandare mail, chattare e trasmettere file (foto comprese).

Il motivo? Ufficialmente, il provvedimento è stato preso per salvaguardare la «la sicurezza nazionale»: impedire l'uso di apparecchi gestiti da società straniere significa infatti evitare la circolazione di informazioni che le autorità non possono controllare e filtrare.

«Gli stranieri possono esportare dati oltre i confini nazionali per uso commerciale o per terrorismo», ha spiegato il capo dell'Autorità per le telecomunicazioni degli Emirati, dove gli utenti BlackBerry sono stimati in 500 mila.

Certo è che mettere al bando un apparecchio tanto usato nel mondo degli affari e del turismo potrebbe rivelarsi una mossa controproducente.


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).