DALL'ITALIA12:17 - 02 agosto 2010

Sesso e coca, morto bagnino di Rimini

Dopo una notte brava con un amico e due ragazze, l'uomo è stato trovato in coma nel suo appartamento. Ed è deceduto all'ospedale

di staff Style.it
<p>Sesso e coca, morto bagnino di Rimini</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

È  morto un bagnino di Rimini dopo una notte di sesso e coca con un amico e due ragazze. A. B., 37 anni, era molto conosciuto, lo chiamavano Swarovski per via dei tatuaggi e lavorava per il consorzio di Marina Centro di Rimini, spesso in servizio al Bagno 63. Lo hanno trovato sabato mattina in coma nel suo appartamento di via Covignano e poi è morto all'ospedale. Oggi l'autopsia ordinata dal Pm.

Per il bagnino, papà single di una bambina, non sarebbero stati chiesti gli aiuti necessari in tempo. Sembra che una delle due ragazze,  appena ha visto arrivare i poliziotti, sia fuggita. E gli amici rimasti, erano ancora troppo frastornati.

 

TORNA ALLE ALTRE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).