DALL'ITALIA13:27 - 20 agosto 2010

Sms mafiosi a Quelli che il calcio

Venivano spediti per comunicare ai boss in prigione

di Sara Tieni
<p>Sms mafiosi a <em>Quelli che il calcio</em></p>
PHOTO YOUTUBE

Sms inviati alla trasmissione televisiva Quelli che il calcio per comunicare messaggi cifrati ai boss detenuti al 41 bis: e' quanto ha riferito l'ex procuratore nazionale antimafia aggiunto, Enzo Macrì, nel corso di un'audizione alla Commissione parlamentare antimafia.

Lo riporta il Quotidiano della Calabria: gli sms, apparentemente innocenti, in realtà rappresentavano messaggi per i boss.

La soffiata è giunta alla Procura nazionale antimafia da un carcere ed è adesso oggetto di approfondimenti investigativi.

«I responsabili di Quelli che il calcio», è stato precisato dal magistrato, sono totalmente all'oscuro dell'utilizzo improprio della possibilità di inviare gli sms alla trasmissione che vengono pubblicati attraverso un rullo che scorre sul video.

VAI ALLA PAGINA DI NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).