DAL MONDO14:06 - 27 agosto 2010

La nuova vita (sexy) della spia Anna «la rossa»

Rispedita in giugno in Russia dopo l'arresto negli Stati Uniti, la Chapman posa sexy per un servizio in un video (forse girato di nascosto) in un hotel a due passi dal Cremlino

di Lavinia Farnese

La spia russa in minigonna, dal nome, pure, da diva, Anna Chapman, arrestata dall'Fbi negli Stati Uniti a giugno insieme a nove complici, e rispedita a Vladimir Putin in men che non si dica, grazie a uno scambio di infiltrati, è tornata.

Sul portale russo lifenews.ru, compare un video che la riguarda: è in un hotel di Mosca poco distante dal Cremlino, mentre posa provocante per la rivista Heat.

 

Forse, le immagini sono state girate di nascosto. Comunque, lei (di cui si è detto avrebbe ricevuto offerte per film anche a luci rosse) ne aveva anticipata una sulla sua pagina di Facebook. Motivo per cui il settimanale ha annunciato di volerla denunciare per violazone del diritto d'autore. Nel video, ironizza il sito Lifenews, Anna Chapman «divertendosi chiaramente nel far vedere le sue curve, dimostra che ha più segreti femminili di quelli che custodiva quando era nei servizi segreti».

Leggi anche:

>> Sexy spie: dopo «Anna la rossa», presa «Anna la bionda»

>> Anna Chapman: la spia che amava Youtube

>> Anna la rossa, da spia a pornodiva?

> Scambio di spie tra Russia e Stati Uniti, forse libera la Chapman

> La spia russa Anna Chapman voleva sedurre i figli di Lady D

> Le spie russe, insospettabili e sexy (come Anna la rossa)

Guarda la gallery:

> Anna Chapman, la spia russa rossa e sexy

VAI ALLA PAGINA DI NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).