DALL'ITALIA08:43 - 27 agosto 2010

Roma, incendio in un  campo nomadi, muore un bambino

E' morto questa notte un bimbo di 4 anni in un incendio divampato nelle baracche di un campo nomadi. Feriti i genitori e il fratellino.

di Greta Privitera
<p>Roma, incendio in un&nbsp; campo nomadi, muore un bambino</p>
PHOTO LAPRESSE

Un bambino di 3 anni è morto e il suo fratellino di 4 mesi è rimasto gravemente ferito a causa di un incendio scoppiato in una baracca in un campo nomadi di Roma, sulla Roma-Fiumicino, all'altezza di Parco dei Medici, in via Morselli. Ustionati anche i genitori.

I vigili del fuoco sono arrivati verso l'una e trenta con quattro mezzi, allertati perché un incendio era esploso nel campo e si era sviluppato in quattro baracche. Nel momento in cui hanno concluso le operazioni di spegnimento hanno trovato, in una delle baracche, il corpo del bambino.

Il fratellino neonato è stato portato all'ospedale San Camillo e poi trasferito al policlinico Gemelli. Pur essendo grave non sarebbe in pericolo di vita. I genitori, a quanto si è appreso, avrebbero riportato ustioni di lieve entità.

Sono in corso le indagini da parte dei carabinieri e dei vigili del fuoco per stabilire le cause dell'incendio che, al momento, rimangono sconosciute.

VAI ALLA PAGINA DI NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).