DALL'ITALIA08:57 - 27 agosto 2010

Uomini bocciati in amore. E la colpa è (ancora) della suocera

Uno studio rivela: il 41% delle donne riceve dai compagni solo un gesto d'attenzione al mese

di Lavinia Farnese
<p>Uomini bocciati in amore. E la colpa è (ancora) della
suocera</p>

Uomini italiani bocciati in amore: non sanno più cosa siano sensibilità, romanticismo e galanteria, né (ancora) che spesso la presenza più ingombrante e mal sopportata è quella della suocera. Che finisce per «uccidere» la coppia (nella foto, Jane Fonda e Jennifer Lopez in una scena di Quel mostro di suocera).

Una donna su due, di mille intervistate tra i 18 e i 55 anni, in una ricerca promossa dall'azienda vinicola Pasqua e che proviene proprio dalla patria di Romeo e Giulietta, il Veneto, ne hanno fin sopra i capelli di fidanzati distratti e mammoni, subito pronti a svagarsi con gli amici e il calcetto (57%), troppo assorbiti dal lavoro (49%), sempre con mamma al seguito (21%).

Donne brontolone, queste intervistate per questa indagine (il 41% di loro dice di ricevere solo un gesto di attenzione al mese) ma che non hanno perso le speranze di dialogo (65%). Mentre il 53% dice di non sentire più ragioni, il 21% promette di fargliela pagare, il 33% confessa: davanti a uomini che non cambiano, l'unica via è cercare attenzioni altrove.

Restano romantici i divi di queste compagne insoddisfatte (primi Hugh Grant di Notting Hill e Richard Gere di Pretty Woman, seguiti dal vampiro Robert Pattinson e dai nostri Stefano Accorsi e Riccardo Scamarcio). E, in fondo, di poche pretese. A loro, giurano, basterebbe davvero poco: un bacio prima di andare a lavoro, una sorpresa di tanto in tanto.

GUARDA LA GALLERY SULLE SUOCERE VIP

VAI ALLA PAGINA DI NEWS

 

 


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).