DALL'ITALIA09:28 - 02 settembre 2010

Festival di Venezia: protesta scenografica della Polizia «Pugnalata alle spalle»

L'inaugurazione della 67esima edizione del Cinema di Venezia è stata segnata dalla protesta della Polizia contro i tagli del Governo alle forze dell'ordine. Una manifestazione scenografica quella del Coisp, il sindacato delle forze di Polizia che, che ha attirato l'attenzione anche dei turisti presenti in Laguna.

di staff Style.it
<p>Festival di Venezia: protesta scenografica della Polizia
«Pugnalata alle spalle»</p>

L'inaugurazione della 67esima edizione del Cinema di Venezia è stata segnata dalla protesta della Polizia contro i tagli del Governo alle forze dell'ordine.
Una manifestazione scenografica quella del Coisp, il sindacato delle forze di Polizia che, che ha attirato l'attenzione anche dei turisti presenti in Laguna.

Nel tratto che va dal Canal Grande fino a San Marco, il Coisp ha dispiegato un "esercito" di quindici  sagome alte 4 metri di agenti pugnalati alle spalle per protestare contro il maxiemendamento alla manovra economica che prevede un taglio delle risorse alle forze di Polizia del 30%: «È un tradimento da parte di questo governo, l'unico che in venti anni ha avuto con noi meno dialogo. Non è solo un fatto economico ma i tagli che la polizia ha subito per i prossimi tre anni si ripercuoteranno anche sui cittadini», ha dichiarato il segretario del sindacato, Franco Maccari. «Siamo solo all'inizio. Non ci stancheremo di parlare alla gente. Siamo servitori dello Stato, non schiavi senza cervello. Non ne possiamo più dei trattamenti ingiusti, penalizzanti, quando non addirittura punitivi che questa politica scellerata riserva agli appartenenti alle forze dell'ordine. L'obiettivo è fare chiarezza agli italiani. Soprattutto smascherando le bugie che si vogliono far passare per verità», ha puntualizzato Maccari. «Si penalizzano quelle donne e quegli uomini che garantiscono l'incolumità dei cittadini e delle istituzioni, operando già da tempo in una situazione di scarsità di risorse», ha proseguito Maccari.

VAI ALLA PAGINA DELLE NEWS

VAI ALLO SPECIALE SUL FESTIVAL DI VENEZIA


Tags:
Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).