DAL MONDO15:14 - 02 settembre 2010

Un pedofilo: «Maddie McCann rapita su commissione»

A tre anni dalla scomparsa della piccola Maddie Mccann arriva la rivelazione choc di Raymond Hewlett, il pedofilo sospettato della sparizione della bambina avvenuta nel 2007 quando aveva 4 anni, mentre era in vacanza in Portogallo con la famiglia.

di staff Style.it
<p>Un pedofilo: «Maddie McCann rapita su commissione»</p>
PHOTO GETTY IMAGES

A tre anni dalla scomparsa della piccola Maddie Mccann arriva la rivelazione choc di Raymond Hewlett, il pedofilo sospettato della sparizione della bambina avvenuta nel 2007 quando aveva 4 anni, mentre era in vacanza in Portogallo con la famiglia.

L'uomo, in punto di morte, ha inviato una lettera al figlio quarantenne confessando che Maddie sarebbe stata rapita su commissione da parte di un gruppo di zingari specializzati nel rapimento su commissione. Stando alle rivelazioni del pedofilo, la banda di zingari avrebbe agito seguendo l'identikit fornito da una coppia benestante che non poteva avere figli. Al quotidiano Sun il figlio ha dichiarato che un amico zingaro di suo padre «da ubriaco aveva confessato di aver rubato Madeleine insieme ad una gang». E ancora: «Papà ha detto che l'uomo gli aveva raccontato che non si trattava di bambini rubati per conto di pedofili o per ragioni sessuali. Ha detto che c'erano in palio grosse somme».

 

VAI ALLA PAGINA DELLE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).