DAL MONDO12:29 - 04 settembre 2010

New York, black out per salvare gli uccelli migratori

La proposta lanciata dall'organizzazione no profit NYC Audubon ha ricevuto l'adesione dei principali grattacieli di New York, a cominciare dall'Empire State Building e il Chrysler Building chea partire dal primo novembre per alcune settimane spegneranno le luci da mezzanotte all'alba

di Angelo Sarasi
<p>New York, black out per salvare gli uccelli migratori</p>

Un black out per salvare gli uccelli migratori. La proposta lanciata dall'organizzazione no profit NYC Audubon ha ricevuto l'adesione dei principali grattacieli di New York, a cominciare dall'Empire State Building e il Chrysler Building che, a partire dal primo novembre e per alcune settimane, spegneranno le luci da mezzanotte all'alba. L'obiettivo è quello di salvare i quasi centomila uccelli che ogni anno in autunno sbattono contro le pareti dei palazzi più alti, attratti dalle luci. Secondo i responsabili di NyC Audubon, «le luci confondono e disorientano gli uccelli migratori come i passeortti giallie  bianchi e gli uccelli fornai. Se gli inquilini dei palazzi più alti o più colorati spengono le luci, oppure chi vi lavora di notte si ricorda di abbassare le tapparelle o i condomini di utilizzare lampade da scrivania invece di quelle di sospensione da soffitto, salveremo molti volatili».

 

TORNA ALLE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).