DAL MONDO16:48 - 08 settembre 2010

Sakineh, sospesa sentenza di morte

Le autorità iraniane rivedranno la condanna della donna. La mobilitazione internazionale ha pesato. Gurda la gallery e commenta

di Greta Privitera
<p>Sakineh, sospesa sentenza di morte</p>
PHOTO GETTY IMAGES

Buone notizie dall'Iran. La grande mobilitazione internazionale per Sakineh, la donna di 46 anni condannata a morte per adulterio, ha dato il suo primo risultato: la sentenza di lapidazione è stata sospesa dalle autorità iraniae. Lo ha annunciato il ministero degli Esteri, Ramin Mehmanparast. «Il verdetto riguardo la vicenda di tradimento extraconiugale è stata bloccata ed è stata sottoposta a revisione», ha detto il ministro in un'intervista a una Tv locale. La conferma arriva anche dai vertici della magistratura del paese.

Mehmanparast ha poi invitato gli stessi supporter della donna ad aver rispetto per i parenti della vittima, ancora in lutto.

Guarda il video di Youtube con l'appelo di Roberto Saviano

Il parlamento iraniano ha criticato anche la comunità internazionale, soprattuttol'Italia e la Francia per la difesa di Sakineh. «Le posizioni adottate da Italia e Francia su questo caso», afferma Zohreh Elahian, membro del Parlamento, «sono un chiaro esempio della loro interferenza nel sistema giudiziario iraniano e nei nostri affari interni. Questi approcci», prosegue il politico, «sono illegali e di mera propaganda contro la Repubblica islamica».

Sta di fatto che le migliaia di manifestazioni in tutto il mondo, i concitati appelli dei personaggi famosi, le mobilitazioni dei governi e il web sono riusciti a fermare (almeno per ora) la condanna a morte della donna, madre di due figli.

GUARDA LE FOTO DELLA MOBILITAZIONE INTERNAZIONALE IN FAVORE DI SAKINEH

Iran: sulla lapidazione di Sakineh interviene Carla Bruni

Sakineh, il figlio sbaglia: le 99 frustate non sono ancora state inflitte

GUARDA COSA DICONO I GIORNALI STRANIERI:

EL PAIS

LE MONDE

NY TIMES

AL JAZEERA

DIE BILD


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
luis 75 mesi fa

è una vergogna come vengono trattate le donne musulmane,e qualcuno vorrebbe che anche noi diventassimo così.se lo possono scordare.

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).