DAL MONDO14:38 - 15 settembre 2010

Cile: è nata Esperanza, la figlia di uno dei 33 minatori. Guarda il video

Potrà vedere il padre forse tra un mese, se la capsula che l'esercito sta approntando sarà in grado discendere sino al livello in cui si trovano i minatori. Al padre è stato comunicato il parto attraverso il sistema video e audio

di Angelo Sarasi
<p>Cile: è nata Esperanza, la figlia di uno dei 33 minatori. Guarda
il video</p>
PHOTO YOUTUBE

Non poteva che chiamarla Esperanza. La speranza che suo padre, Ariel Ticona Yanez, 29 anni, possa presto conoscerla e prenderla in braccio. È nata all'ospedale di Coipapò, capitale della regione di Atacama, a 800 km da Santiago, la prima figlia della miniera.

Così è stata subito soprannominata la bambina di uno dei 33 uomini imprigionati nelle viscere della terra cilena dallo scorso 5 agosto. Per abbracciare la sua bimba che pesa 3kg e 50 grammi ed è alta 48 cm, il padre dovrà però aspettare ancora un po'. Esperanza - lo stesso nome dato all'accampamento tendato in cui i parenti aspettano che i 33 minatori vengano estratti quanto prima, potrà vedere il padre forse tra un mese, se la capsula che l'esercito sta approntando sarà in grado dis cendere sino al livello in cui si trovano i minatori.

Al padre, è stato comunicato il parto attraverso il sistema video e audio che da qualche settimana consente ai minatori di tenersi in contatto con le autorità della miniera e con i famigliari. Laggiù, c'è un altro operaio che aspetta di diventare padre, Victor Zamora: Jessica, la moglie, è incinta di tre settimane.

VAI ALLA PAGINA DI NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).