DALL'ITALIA08:22 - 17 settembre 2010

La moglie: «Ho pagato 4 sicari per uccidere mio marito»

Queste le parole di Laura De Nardo, 61 anni, davanti al magistrato Barbara Sabattini. Per ottenere l'eredità dell'uomo, la donna ha confessato di aver fatto uccidere Eliseo David, che aveva 71 anni. «L'ho chiesto ai miei vecchi amanti, in cambio gli avrei dato 200 mila euro

di staff Style.it
<p>La moglie: «Ho pagato 4 sicari per uccidere mio marito»</p>

«L'ho fatto uccidere perché non ne potevo più di lui». Queste sarebbero state le parole di Laura De Nardo, 61 anni, davanti al magistrato Barbara Sabattini, al questore, al capo della quadra mobile di Treviso, Riccardo Tumminia, e alla sua psichiatra Paola Miotto. La donna, di un paese vicino a Conegliano (Treviso), ha confessato di aver fatto ammazzare suo marito (sposato in seconde nozze) di Eliseo David, che aveva 71 anni. «L'ho chiesto ai miei vecchi amanti, in cambio gli avrei dato 200 mila euro. E sono stata a guardare la scena mentre lui moriva». La donna puntava all'eredità del marito. I suoi complici sono stati:  Ivan Marin (36), di Vazzola (Treviso), disoccupato; Gennaro Geremia (48), di Visnà di Vazzola (Treviso), pregiudicato, manutentore presso un hotel di Mestre (Venezia) e Mirko Della Giustina (29), di Fregona (Treviso), idraulico.

Mercoledì, verso mezzanotte, qualcuno aveva sorpreso a letto Eliseo David, narcotizzato e soffocato nella sua villa di Campolongo, quartiere popoloso di Conegliano. All'una e mezza di notte la telefonata al 113: «C'è stata una rapina, hanno ucciso mio marito», ha detto la. Alla polizia Aveva poi raccontato di essere stata aggredita, mentre si trovava in giardino, da sconosciuti che poi avevano ucciso suo marito. Gli sconosciuti l'avevano imbavagliata e poi si era liberata grazie all'arrivo di Sally Tonon, la figlia quarantenne che lei ha avuto dal suo primo matrimonio.

Ma il racconto della donna s'è rivelato una messinscena.

 

TORNA ALLE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).