DAI PALAZZI09:44 - 21 settembre 2010

Donna uccisa a Napoli, testimoniò contro un pedofilo

Aveva fatto arrestare un uomo che abusò di sua figlia di otto anni

di staff Style.it
<p>Donna uccisa a Napoli, testimoniò contro un pedofilo</p>
PHOTO LAPRESSE

Colpita da quattro proiettili mentre era in macchina nella zona portuale di Napoli. È stata uccisa così Teresa Buonocore, 51 anni, residente nella zona di Portici, massacrata ieri mattina da alcuni sicari. Un'esecuzione in stile camorristico, ma che potrebbe anche essere legata a un processo dove la donna testimoniò contro un pedofilo.

Teresa, che in passato aveva lavorato anche nello studio di un penalista ed era incensurata, per 13 anni era impiegata in un'agenzia di viaggi, la 'International Travel and Tourist service'.

Sposata e separata la donna aveva due figli grandi e due nati recentemente. Solo pochi mesi fa, era stata testimone in un processo contro un uomo che aveva abusato di sua figlia, Enrico Perillo, 57 anni, accusato e condannato a 15 anni di reclusione per violenza sessuale nei confronti di due bambine di 8 anni.

L'uomo ora è detenuto nel carcere di Modena e gi inquirenti stanno valutando proprio eventuali collegamenti fra questa vicenda e l'omicidio.

 

VAI ALLA PAGINA DELLE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).