DAL MONDO11:04 - 23 settembre 2010

Si conoscono sul web e decidono il suicidio di coppia

Due trentenni inglesi si incontrano su Internet e decidono di farla finita insieme

di Angelo Sarasi
<p>Si conoscono sul web e decidono il suicidio di coppia</p>

Joanne Lee, 35 anni, sapeva che da sola non ce l'avrebbe fatta a togliersi la vita.
Ha chiesto aiuto alla rete: un consiglio su come preparare un cocktail di barbiturici che potesse esserle fatale in pochi minuti. E ha trovato Stephen Lumb, caminiosta di 34 anni. Secondo i media inglesi che hanno raccontato questa triste storia, alcune ore dopo essersi conosciuti, Joanne e Stephen hanno compiuto l'ultimo passo insieme dentro l'abitacolo dell'automobile in cui li ha trovati la polizia dell'Essex.

Joanne, che secondo chi la conosceva soffriva di disturbi alimentari, ha lasciato un ultimo messaggio su un forum della rete: «Non sono una assassina, sono semplicemente disperata».
Il gesto di Lumb ha lasciato sconcertata la sua famiglia: «Non ce lo saremmo mai aspettato - ha detto il padre -, non sapevamo di Joanne e del loro duplice intento suicida».

Lumb ha percorso 320 km per raggiungere la donna, e poche ore dopo si sono uccisi insieme dentro la macchina, parcheggiata al limitare di un bosco. La polizia ha riscontrato all'interno del veivolo la presenza di sostanze nocive. Quel cocktail, appunto, di cui i due avevano discusso via Internet.


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).