DALL'ITALIA14:43 - 26 settembre 2010

Genova, auto cade dal traghetto: due morti

Un uomo e una donna di nazionalità tedesca sono volati in mare, cadendo giù dalla rampa del Moby Otta, della compagnia armatrice Moby Lines proveniente dalla Sardegna, e sono scomparsi nelle acque nere del porto

di staff Style.it
<p>Genova, auto cade dal traghetto: due morti</p>
PHOTO LAPRESSE

Una macchina è finita in mare mentre sbarcava da traghetto. Si contano due morti, un uomo e una donna di nazionalità tedesca. Sono volati in mare in pochi secondi, cadendo giù dalla rampa del traghetto Moby Otta, della compagnia armatrice Moby Lines proveniente dalla Sardegna, e sono scomparsi nelle acque nere del porto di Genova. L'incidente è stato questa mattina, poco dopo le 9.

Uno degli occupanti dell'auto è stato trovato subito, la donna è stata cercata per tutto il pomeriggio con un Rov, il robottino utilizzato per la ricerca in condizioni di mare particolarmente profondo o sporco. Non è ancora chiaro cosa abbia determinato la caduta in mare dell'auto.

Un testimone, che si trovava in banchina quando la nave ha attraccato, racconta che l'auto, forse una Ford Focus, è stata la terza vettura a scendere quando il portellone della Otta si è aperto.

Secondo la testimonianza, l'auto è scesa a retromarcia: «Quando è stata a metà passerella, la nave ha avuto un sobbalzo in avanti, come se avessero messo macchine avanti tutta». La passerella si è staccata da terra e l'auto è caduta.

Sul posto è subito arrivato anche il magistrato di turno, Biagio Mazzeo, che ha immediatamente disposto l'autopsia sul corpo dell'uomo morto e ha acquisito un video amatoriale girato al momento della tragedia. Il video potrebbe svelare le cause dell'incidente.

 

TORNA ALLE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).