DALL'ITALIA17:31 - 28 settembre 2010

Sardegna, donna muore per punture di vespe

Stava facendo una passeggiata in campagna con alcune amiche e la sorella quando è stata punta da uno sciame di vespe. Ed è morta per lo choc anafilattico

di staff Style.it
<p>Sardegna, donna muore per punture di vespe</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

È morta per quella che doveva essere una tranquilla passeggiata tra amiche. Una donna di 58 anni, Gianna Cuccu, di Teulada (Cagliari) domenica sera stava passeggiando nelle campagne della costa sud occidentale della Sardegna quando è stata punta da uno sciame di vespe ed è morta per uno choc anafilattico.

La donna stava passeggiando con una sorella e due amiche quando inavvertitamente ha messo un piede sopra un ciuffo d'erba, sotto il quale si nascondeva un nido di vespe.

Lo sciame ha aggredito la donna, che è stata punta in varie parte del corpo. La sorella della vittima ha subito chiamato il 118 con il telefono cellulare, ma quando l'ambulanza è arrivata sul posto per Gianna Cuccu non c'era piu' niente da fare. Il medico ha accertato che la donna è morta per uno choc anafilattico in conseguenza di avvelenamento.

VAI ALLA PAGINA DELLE NEWS


Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).