DAL MONDO08:17 - 28 settembre 2010

Iran, «Sakineh non sarà lapidata. Sarà impiccata»

La decisione del procuratore generale iraniano: la donna, condannata alla lapidazione per adulterio, sarà invece uccisa sul patibolo per l'omicidio del marito

di Lavinia Farnese
<p>Iran, «Sakineh non sarà lapidata. Sarà impiccata»</p>
PHOTO GETTY IMAGES

A poco è servita la mobilitazione dell'intero mondo occidentale ( guarda la gallery) contro la lapidazione di Sakineh: colpevole di adulterio e di complicità nell'omicidio del marito, non sarà uccisa a colpi di pietre, ma sarà impiccata.
Riporta il Teheran Times che il procuratore generale iraniano Gholam-Hossein Mohseni-Ejei, dopo la sospensione della sentenza di morte, ha deciso di punirla così per il capo d'imputazione per il (suo) Paese più grave: l'uccisione del marito. La condanna a morte con l'impiccagione, «secondo la legge attuale, ha la precedenza sulla punizione» per l'adulterio, ha detto. «La questione non dovrebbe essere politicizzata e gli organi giudiziari iraniani non saranno influenzati dalla campagna di propaganda lanciata dai paesi occidentali».

Ma il portavoce del ministero degli Esteri iraniano Ramin Mehman-Parast precisa: «Il processo non è finito. Un verdetto sarà deciso quando saranno terminate». Nel frattempo, Sajjad Ghadarzadeh, il figlio di Sakineh lancia un appello all'Italia: «Chiediamo alle autorità italiane di intervenire per aiutarci».

Risponde il ministro per le Pari opportunità Mara Carfagna: «Portiamo avanti la nostra campagna per la vita di Sakineh. Lasceremo esposta la sua gigantografia sul palazzo del ministero. Invitiamo tutte le amministrazioni che lo hanno fatto a continuare a mostrare il volto di questa donna perché non venga brutalmente giustiziata».

GUARDA LE FOTO DELLA MOBILITAZIONE INTERNAZIONALE PER SALVARE SAKINEH

Leggi anche:

>> Sakineh, sospesa sentenza di morte

>> Iran: sulla lapidazione di Sakineh interviene Carla Bruni

>> Sakineh, il figlio sbaglia: le 99 frustate non sono ancora state inflitte

>> Iran, i giudici sospendono la lapidazione della donna adultera

LEGGI LE ALTRE NEWS



Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).